venerdì 5 aprile 2013

OCTV: il software per la gestione del diritto d'autore


La Open Connected Tv (OCTV) è un software informatico per preservare il diritto d'autore, sviluppato dal Digital Media Project (DMP) e basato su standard internazionali.
OCTV è ancora in fase finale di implementazione, ma fin dall'inizio degli sviluppi la sua mission è stata ben chiara: trasformare la TV tradizionale in una Connected TV (TV connessa alla rete), offrendo un mix di prodotti, contenuti, servizi e applicazioni con accesso e trasmissione di tipo multicanale, con la possibilità di utilizzare un secondo schermo interattivo (del pc, smartphone o tablet) con compatibilità totale tra i diversi dispositivi.
In una realtà dove il consumatore ha a disposizione svariati dispositivi per fruire di contenuti, per essere competitivi sul mercato è fondamentale dare la possibilità di navigare contemporaneamente su diversi schermi compatibili tra loro, arricchire l'accesso e la fornitura di servizi TV multicanale, per aprire definitivamente la Connected TV verso una nuova era nella fruizione e trasmissione di contenuti multimediali.

Il Digital Media Project (DMP) è un'organizzazione no-profit nata nel 2004.
La novità di questo software per la OCTV, come spiega Leonardo Chiariglione, fondatore e presidente del DMP, sta anche nella capacità di integrare le tecnologie per la gestione del diritto d’autore: installandolo e caricando il link a un video si vedrà che il programma informa se il contenuto è visibile, se si trova in archivio, se è coperto da licenza o è distribuito da terze parti; il software specifica anche per quanti giorni il video è a disposizione, se per un uso “istantaneo” o in un’ottica di lungo termine (per alcune settimane gratuitamente, poi scattano i diritti). “Ma è solo un esempio e le possibilità di gestione dei diritti sono molteplici, in base a varie formule”, chiarisce Chiariglione. “Questa non è una tecnologia che blocca i contenuti, ma che assegna i diritti. Chi vuole, potrà prevedere anche una remunerazione”. Sono infatti le diverse parti coinvolte (creatori dei contenuti, editori, distributori, ecc.) a decidere, in modo flessibile, quali diritti far pagare e se prevedere uno sfruttamento commerciale.
Leggi l'intervista completa sul Corriere delle Comunicazioni

Il DMP ha messo a disposizione dei suoi membri il codice sorgente del software per la Open Connected TV. Per diventare membro del DMP, segui queste istruzioni o scrivici a secretariat@dmpf.org
OCTV è un software standard che risponde a tendenze del mercato e cerca di stabilire, attraverso una piattaforma comune, un nuovo mercato per le Connected TV dove non ci sono ostacoli a causa di dispositivi non compatibili tra di loro. Uno standard che porta più innovazione e accesso allo sviluppo, dando più opportunità e soddisfazione sia ai distributori che ai consumatori di contenuti.


Nessun commento:

Posta un commento